Tecnologia Dietologica

Valutazione strumentale

1) Analisi impedenziometrica

Tramite l’analisi impedenziometrica segmentale ottenuta con bilancia TANITA MC-780MA possiamo rilevare:
– la massa muscolare scheletrica, la massa grassa, la massa ossea, l’acqua intra ed extra cellulare.
– la massa muscolare e la massa grassa
del tronco, degli arti superiori destro e sinistro e degli arti inferiori destro e sinistro oltre alla quantità di grasso viscerale.
– calcolare il metabolismo basale.

2) Ricostruzione tridimensionale corporea ottenuta tramite acquisizione da scanner 3D ARTEC EVA a luce strutturata. 

Tale ricostruzione fornisce una copia esatta (un modello) del corpo umano dal quale è possibile ricavare circonferenze (sezioni), misure lineari, volumi locali, superficie e volume corporeo totali con margine di errore massimo di 0,1 mm.
La possibilità di effettuare le misure sul modello e non direttamente sulla persona, elimina gli errori dell’operatore e permette di valutare con estrema precisione le variazioni generali e locali nel tempo.

3) Teletermografia all’infrarosso con termo camera FLIR.

La tecnica diagnostica termografica non a contatto determina la temperatura superficiale misurando la radiazione infrarossa emessa dal corpo. La valutazione delle minime differenze di temperatura in un’area predeterminata è corre- lata allo stato circolatorio della medesima ed al relativo livello di “cellulite”.

Al termine delle analisi strumentali, della visita clinica e della valutazione degli accertamenti di laboratorio, verrà impostato uno schema alimentare funzionale all’obiettivo, alle abitudini ed alle necessità specifiche per ogni paziente.

Tale schema sarà implementato in base alle modifiche delle abitudini, alle variazioni stagionali ed al mutare delle esigenze individuali

ORARI

Lun – Ven 10.00 – 20.00
Sab 09.00 – 19.00

Prenota una visita

Call Now Button